Attualità & Contatto

QuoVadis punterà sul SuisseID Signing Servic

In futuro QuoVadis proporrà soltanto il SuisseID Signing Service, eliminando l'offerta della SuisseID su smartcard o token USB.
Prossimo


QuoVadis Trustlink Schweiz AG
Poststrasse 17
9001 St. Gallen

Informazioni generali:
+41 71 272 60 60
sales.ch(at)quovadisglobal.com

Support:
0900 008 007 (tariffa locale)
support.ch(at)quovadisglobal.com

 

Termini di QuoVadis SuisseID

Si tratta di un accordo contrattuale tra il richiedente degli certificati di QuoVadis (di seguito il richiedente o il titolare del certificato) e la QuoVadis Trustlink Svizzera SA certificato come un fornitore approvato (di seguito QuoVadis).

Si prega di leggere le seguenti condizioni e termini di utilizzo attentamente prima di inviare l'ordine. Se una di queste condizioni sarà violata, QuoVadis può in qualsiasi momento revocare i certificati rilasciati, e i pagamenti già effettuati non saranno rimborsati.

Per facilitare la lettura degli termini e le condizioni, ove possibile, si e scritto in genere neutro e alternativo, scegliendo la forma maschile.

Il richiedente attesta che:

  • tutti i dati e le informazioni in questa richiesta di certificato corrisponde dalla verità
  • non utilizza le informazioni personali per creare il codice PIN o la password
  • la chiave privata è protetta e il suo codice PIN viene tenuto separato
  • non concede l'accesso a qualsiasi terza persona la sua chiave di segnatura
  • i certificati sono usati esclusivamente in conformità con la Certificate Policy (CP/CPS) di QuoVadis
  • dichiara immediatamente invalido il certificato, se le informazioni non devono essere più d`accordo o è stato perso, rubato il certificato o potrebbe essere compromesso o esposto
  • è d'accordo con la pubblicazione del certificato
  • ha accettato le condizioni di utilizzo si rispetta le regole
  • accetta i certificati e i aggiuntivi di consegna


Accettazione dei certificati e degli ulteriori componenti della fornitura

l certificato viene accettato dal titolare, se il certificato viene utilizzato o il titolare non reclama entro 10 giorni dal ricevimento. Certificati che sono visualizzati difettosi devono essere immediatamente segnalati. Prodotti o accessori difettosi o danneggiati, in particolare i componenti hardware come lettori di smardcard o USB Token sono soggetti al termine cui sopra.

Invalidazione

L'invalidazione (revoca) di un certificato può essere effettuata telefonicamente, via e-mail, attraverso il sito QuoVadis (www.quovadis.ch/revocation) oppure a manoscritto alla QuoVadis. Non sarà reso una sospensione (sospensione temporanea) dei certificati. I certificati dichiarati non validi non vengono rinnovati o estesi.

L'uso di un certificato qualificato

I certificati qualificati per firma digitale in conformità alla legge svizzera (legge federale) possono essere utilizzati solo ed esclusivamente per la firma elettronica (non ripudio e firma digitale).

Rinnovo del certificato utilizzando una nuova chiave

Per un rinnovo del certificato, il titolare del certificato deve attestare che le informazioni contenute nel certificato restano immutati e i documenti presentati e la carta d'identità, sono ancora validi. Il vecchio certificato resta valida fino alla data di scadenza, anche se il nuovo certificato è stato rilasciato.

Richiesta di ulteriori certificati

Se il richiedente ha un certificato valido, può richiedere dei certificati aggiuntivi per questa persona, inviando una richiesta codificata e firmata, se l'identità della persona non é cambiata. Prerequisito per questo tipo di richiesta è che la data della prima l'applicazione del certificato valido non sono passati più di tre anni e i documenti d`identità presentati per l'identificazione sono ancora validi.

Deposito chiave e restituzione

Depositare le chiavi e il la restituzione delle chiavi di firma qualificata, secondo FiEle e non e ammesso e non viene offerto da QuoVadis.

Compiti del titolare del certificato

Il titolare del certificato si impegna a:
a) garantire di prendere tutte le precauzioni che la sua chiave privata ragionevoli e necessarie contro i furti, accessi non autorizzati, la manipolazione, minaccia, perdita, danneggiamento, distruzione, divulgazione, alterazione o uso non autorizzato della sua chiave privata (tra cui password, scheda token o smartcard ei dati di attivazione )
b) esercitare il controllo esclusivo e completo l'uso della chiave privata
c) a comunicare tempestivamente QuoVadis in caso di minaccia o di altro incidente, come (a) ha dichiarato, e nei casi in cui il titolare del certificato crede o si presume che questo è il caso.
d) utilizzare il proprio certificato in qualsiasi momento, secondo tutte le leggi e i regolamenti
e) a non utilizzare più il certificato dopo la cancellazione, risoluzione o alla scadenza del contratto l'utente (per qualsiasi motivo).
f) adotta tutte le misure ragionevoli al fine di non compromettere la sicurezza o l'integrità della dita di QuoVadis
g) organizzare in caso di perdita o uso improprio della chiave privata una revoca
h) informare la dita QuoVadis entro un mese, per qualsiasi modifica ai dati del titolare del certificato, in particolare residenziali e indirizzo e-mail, per iscritto o per posta elettronica firmati
i) a pagare i prezzi concordati in tempo
Se il titolare del certificato non si ottempera agli obblighi su di esso, QuoVadis può bloccare il certificato sul carico del cliente.

Responsabilità del titolare

Il proprietario di una chiave di firma qualificata è responsabile nei confronti di terzi per i danni subiti da loro perché sono qualificati sul certificato valido da un provider di servizi di certificazione riconosciuto ai sensi della legge federale del 19 dicembre 2003, relativa elettroniche legge sulle firme elettroniche Firma (articolo 59 OR). La responsabilità non si applica se il proprietario della chiave di firma è quello di dimostrare che egli ha assunto le circostanze, le misure di sicurezza necessarie e ragionevoli per evitare un uso improprio della chiave di firma.